Close

Banner promo haut de page

Tessere elettorali in Tanzania: testimonianza video dei nostri partner

12/22/2016

Fateci sapere qual è il vostro progetto

Contattateci

Evolis, leader mondiale nei sistemi di personalizzazione per carte plastificate, nel 2015 ha vinto la gara d'appalto lanciata dal governo tanzaniano per la personalizzazione e la stampa di tessere elettorali nazionali. Durante la fiera internazionale dedicata ai sistemi di identificazione e pagamento Trustech, che si è svolta dal 29 novembre all'1 dicembre 2016 a Cannes (Francia), i partner di Evolis che hanno preso parte al progetto di stampa delle tessere elettorali per la Tanzania in occasione del nuovo censimento hanno fatto il punto sulle sfide affrontate e sui guadagni ottenuti.

 

Il 25 ottobre 2015 in Tanzania si sono tenute le elezioni presidenziali e legislative. Al fine di garantire la massima trasparenza per questo grande evento politico, la Commissione nazionale elettorale (Commission Electorale Nationale - NEC) è stata incaricata di censire la popolazione della Tanzania di età idonea al voto, stimata in 23 milioni di individui su una popolazione totale di 48 milioni di abitanti. Per questo contratto, il più importante mai firmato da un costruttore di stampanti per card, in meno di sei mesi sono state consegnate in Tanzania oltre 8.400 stampanti per card.

Un censimento decentralizzato e mobile a partire da un dispositivo di registrazione biometrica

 

Il censimento, organizzato in modo decentralizzato e mobile, viene effettuato a partire da un dispositivo denominato BVR (Biometric Voter Registration). Questo progetto deve il suo successo alla partnership siglata da Evolis con il gruppo internazionale Laxton e l'integratore di sistema sudafricano Bytes che hanno ideato questo dispositivo. La soluzione di personalizzazione Zenius è stata presa in considerazione per essere integrata nel dispositivo BVR. Compatta e in grado di garantire una qualità di stampa fotografica, la stampante Zenius consente di ottenere una card a colori in 30 secondi, ossia 150 card all'ora. La fotocamera integrata consente di scattare una foto identificava, mentre lo scanner delle impronte digitali permette di registrare in tempo reale dati biometrici.

 

Arnd Langguth, direttore commerciale mondiale presso Laxton spiega: "La sfida più grande era rappresentata dal tempo. Grazie alla partnership con Evolis, siamo riusciti a consegnare più di 8.000 sistemi affidabili in un tempo molto ristretto".

 

Scoprite il video:

Condividi il post:


Evolis è specializzata in soluzioni e servizi per tutte le tue esigenze in materia di stampanti per carte

Contattateci