Close

Banner promo haut de page

Badge d'accesso a un centro di raccolta di promesse di donazione

Fateci sapere qual è il vostro progetto

Contattateci
Mostra tutti i case study

La sfida: identificare i membri e garantire la sicurezza durante l'evento

Logo telethon

Sin dalla prima edizione dell'evento, nel 1987, gli organizzatori di Telethon si rivolgono ai Lions Club per la gestione dei call center adibiti alla raccolta delle promesse di donazione.

In seguito agli attentati di Parigi del 2015, il centro di raccolta delle promesse di donazione di Nantes ha deciso di rendere ancora più sicura la procedura di identificazione dei volontari e degli addetti alla sicurezza presenti nella sede.

 

 

 

 


La soluzione: Evolis Primacy per la stampa di 580 badge in 24 ore

primacy-card-printer-front

Quasi tutti i badge del centro di raccolta delle promesse di donazione sono stati stampati solo 24 ore prima dell'inizio dell'evento da due persone. Per distinguere i partecipanti, sono stati scelti codici colore diversi.

I badge sono caratterizzati da una stampa solo fronte con l'indicazione:

  • di nome e cognome del titolare
  • e del ruolo ricoperto in qualità di volontario, addetto alla sicurezza o membro del Lions Club.

 

 

 

"La stampante Primacy è estremamente semplice da utilizzare e garantisce una qualità di stampa straordinaria in tempi molto brevi. L'adozione di questi badge ci ha consentito di offrire maggiore sicurezza ai nostri team", precisa José Martinez de la Fuente, responsabile del centro di raccolta delle promesse di donazione di Nantes.

 


Il risultato: i team si sentono più tranquilli grazie alle misure di sicurezza adottate per l'evento

Badges d’accès pour le téléthon de Nantes

I badge di accesso e identificazione hanno consentito di rafforzare la sicurezza dell'evento. Gli organizzatori hanno scoperto altre funzionalità di personalizzazione della stampante, quali ad esempio la possibilità di inserire una foto, che verranno sicuramente sfruttate in occasione di un'edizione futura.

 

 

 

 

"Per molti anni, i Lions Club hanno realizzato i badge in modo piuttosto artigianale, utilizzando etichette di carta adesive. La stampante Evolis ha consentito loro di ottenere badge più professionali e sicuri", sottolinea José Martinez de la Fuente

Condividi il case study